Intelligenti pauca

C’è un altro inaccettabile duplice aspetto che non permette una costruttiva campagna elettorale ed è quello da una parte del governo uscente e della maggioranza di enfatizzare quanto fatto (troppo spesso ottenuto sistematicamente con il ricorso al voto di fiducia), e dall’altra l’intento delle minoranze parlamentari (“opposizione” è fuorviante rispetto al loro reale, importante ruolo) di smantellare le leggi ritenute sbagliate (altrettanto troppo spesso più per spirito di contraddizione che per obiettività): tutto infatti può essere messo in discussione non però per distruggerlo ma per renderlo migliorabile.
Invece di continuare ....continua a leggere --->

Il volto autentico della politica

A sostegno di quanto affermato nel post precedente – riguardo all’importanza che la politica concorra davvero ad attuare la composizione armonica di unità nella diversità, di concordia nella varietà, di coesione nella complessità – ecco cosa ha detto con illuminata sapienza Papa Francesco a Cesena (1 ottobre 2017).

«La necessità… della buona politica, non di quella asservita alle ambizioni individuali o alla prepotenza di fazioni o centri di interessi. Una politica ....continua a leggere --->

2018: LA SFIDA DI UNA PARTECIPAZIONE CONDIVISA!

 

Quest’anno appena iniziato si presenta particolarmente impegnativo per noi a motivo delle elezioni politiche in quanto da esse dipenderà la governabilità o meno del Paese e di conseguenza la qualità della nostra stessa convivenza. Per non lasciarsi contaminare quindi dalla logica dello scontro in atto e dalla pur comprensibile disaffezione nei confronti della politica è indispensabile ....continua a leggere --->