Da: L’eredità di Piero Pasolini

 

 

Piero Pasolini

 

 

«La tendenza umana è che ognuno si chiuda in sé stesso e curi i propri interessi. Ma non basta che i cannibali si mettano d’accordo di non divorarsi a vicenda; costruirebbero una società apparentemente perfetta nella sua giustizia distributiva, ma in realtà falsa, non umana, una macchina che non funziona». ....continua a leggere --->

LE CITTÀ COME LABORATORI DI FRATERNITÀ

In un suo recente intervento Andrea Riccardi ha affermato: «Abbiamo bisogno di ricostruire comunità umane perché sono le comunità che integrano e non le strutture e io credo che la democrazia si rigenera nelle città… dalle città si può comunicare alla gente il senso di un destino comune e comunitario. (…) Bisogna tornare tra la gente e sviluppare la prossimità».
Le sue, come si vede, sono parole molto forti ed esigenti proprio in quanto richiedono di reinventare una nuova partecipazione che superi i tanti “io” per dar vita al “noi” e questo è possibile proprio a partire dalle ....continua a leggere --->

La felicità è di tutti o di nessuno (Massimo Cacciari)

Quando potremmo chiamare felice lo stato della nostra ragione?….Nel momento stesso in cui si vede la connessione tra tutti gli enti, è impossibile non ricercare anche l’unità essenziale di ogni individuo con l’altro, la prossimità che tutti li collega. Non solo per utilità, per naturale amore di sé, dobbiamo allora realizzare negli ordinamenti della città terrena l’unità del nostro genere, ma perché ce lo impone la ragione stessa.
Il sapiente non può essere felice che perseguendo il bene comune, e cioè il bene ....continua a leggere --->

La città globale di Barber

Scomparso un grande studioso di politica, sostenitore dell’interdipendenza delle nazioni in una logica di comunione. Il rapporto con il Movimento dei Focolari dopo l’11 settembre del 2001 e il dilemma della guerra. Ripartire dalle città per salvare il mondo.

Il 24 aprile, dopo una breve malattia, è spirato a New York il professor Benjamin Barber. Aveva 77 anni. Lascia la moglie Leah e la figlia Cornelia. Un filoso della politica, autore di vari libri, tra cui il besteller Jihad Vs. McWorld, Barber ha dedicato fino all’ultimo istante e con passione la sua vita ai temi della cittadinanza e ....continua a leggere --->