Lo scontro divide, l’ascolto unisce

In merito alla questione del decreto sicurezza a me sembra che prima di attuare l’obiezione civile è molto più opportuno che i sindaci di tutte le appartenenze cerchino insieme un dialogo tra loro e con e tra le Istituzioni: lo scontro frontale infatti porta a insanabili divisioni mentre l’ascolto reciproco unisce e permette così di arrivare a possibili soluzioni per il bene veramente di tutti. Al riguardo ho visto su un social alcuni recriminare che l’approvazione di questo decreto è avvenuta senza attuare un iter parlamentare condiviso, come sarebbe stato doveroso fare, dimenticandosi però che da troppo tempo e ....continua a leggere --->

Ritrovare lo sguardo materno

Quanto bisogno abbiamo tutti di ritrovare lo sguardo materno della vita in quanto senza di esso i cuori si induriscono e in questo modo le stesse relazioni inaridiscono. All’inizio di questo nuovo anno facciamo dunque generosamente spazio dentro noi alla sapiente riflessione che Papa Francesco ha proposto martedì 1° gennaio 2019: se infatti sapremo accoglierla liberi da ogni condizionamento essa ci procurerà un grande beneficio personale e comunitario. Riporto qualche sua importante affermazione.

Un mondo che guarda al futuro senza sguardo ....continua a leggere --->

CARI AMICI VI SCRIVO…

CARI AMICI VI SCRIVO…

Oggi il 2018 se ne va lasciandoci ancor più in una preoccupante frammentazione sociale e politica. Domani inizierà un nuovo anno tutto da scrivere e dunque abbiamo la possibilità di ricominciare nell’impegno di trasformare ogni volta la dis-cordia in con-cordia e in questo modo vincere l’odiosa divisione del mondo così che esso possa essere considerato ....continua a leggere --->