Con il concorso di tutti la riforma elettorale non è impossibile

Nonostante continui il lavoro degli ‘sherpa’, cioè di coloro che i leaders hanno individuato per stendere una bozza di riforma elettorale, purtroppo non si intravvede ancora all’orizzonte una soluzione davvero condivisa e una conferma in tale senso viene proprio da uno dei relatori, l’esponente del Pd Enzo Bianco (l’altro è Lucio Malan del Pdl), il quale ieri ha affermato che: “Non arrivano a tutt’ora indicazioni definite su alcuni punti qualificanti della riforma della legge elettorale da parte delle maggiori forze politiche”.

L’impressione che non ci sia davvero la volontà di arrivare ad ....continua a leggere --->