Ciò che serve è un progetto largamente condiviso

Questa mattina ho letto un interessante articolo riguardo al ruolo del leader e visto che in questi giorni si è tornati a parlare proprio dell’importanza di questo ruolo in quanto è evidente che nella difficilissima situazione in cui ci troviamo bisogna evitare logori personalismi perché si cederebbe in tal modo alla tentazione di una strategia miope che trascura il futuro e lo stesso urgente rinnovamento dei partiti, nel senso di maggiore trasparenza e democrazia,  per “guardare solo alle prossime elezioni”: oggi infatti forse come non mai l’Italia, ma anche nei confronti della stessa realtà internazionale, ha bisogno di leaders autorevoli e ....continua a leggere --->