La politica è l’amore degli amori e si realizza nella reciprocità

Ieri ho voluto approfondire la non negoziabilità dei principi riguardanti direttamente la sfera bioetica e di quelli attinenti alla sfera sociale («la promozione del bene comune in tutte le sue forme») andando alla radice del loro significato più profondo e cioè l’amore che deve animare tutta la nostra vita. Ma ciò, pur importante, non è sufficiente in quanto oltre all’agire personale è indispensabile che l’amore assuma la dimensione della reciprocità e soprattutto lo faccia concretamente proprio anche la stessa politica perché, come ha detto con acutezza Chiara Lubich: “Se noi mettiamo a base delle leggi o di iniziative sociali la mentalità ....continua a leggere --->