Chi è il saggio? Qual’è l’autentica saggezza?

Rispetto alla proposta di Napolitano, quella di creare due gruppi di saggi, vanno aumentando più le perplessità che un’accoglienza positiva e in modo particolare viene contestata apertamente l’assenza della presenza femminile: una scelta infatti del tutto riprovevole non solo perché non sarebbe stato per nulla difficile trovare delle donne esperte, ma soprattutto perché il loro apporto è quantomeno altrettanto fondamentale quanto quello maschile (dispiace che Napolitano non ne abbia tenuto conto in quanto proprio lui è sempre così molto attento a valorizzare il ruolo femminile).
Per queste ragioni definire i componenti di questi due gruppi di ....continua a leggere --->