Vivere la Parola di Vita fa crescere la fraternità

In questi giorni meditando sulla Parola di Vita mi è sembrato di cogliere ancora di più la preziosità di alcune affermazioni presenti nel commento al versetto che ci viene proposto per questo mese e che sintetizzo in tre aspetti.
Il primo è prendere coscienza che abbiamo un debito verso ogni persona che incontriamo e che esso, come scrive Chiara, è “come qualcosa di fronte al quale non si può rimanere indifferenti, non lo si può rimandare; come qualcosa che ci spinge, ci incalza, non ci dà pace fintanto che non lo si sia pagato”.
Il secondo che ciò consista nell’amore ....continua a leggere --->