Ripensare il ruolo del leader

Leadership e democrazia. La questione del leader é di grande importanza perché può favorire o condizionare il processo democratico all’interno di un partito o movimento e i cui riflessi riguardano la qualità stessa della democrazia. Al riguardo è sintomatico constatare quanto soprattutto, ma non solo, l’entrata sulla scena politica nazionale prima di Berlusconi, adesso di Grillo (e anche di Casaleggio) e di Renzi (quest’ultimo eletto da poco segretario del Pd e ora già alla guida del nuovo governo… con la conseguenza di nuove inevitabili ripercussioni sulla gestione del partito) mettono in rilievo, anche se ciascuno per motivi ....continua a leggere --->