Movimenti, «manifesto» conclusivo Stoccarda 2004

L’Europa è a un «momento decisivo». Non può limitarsi a «mercato» e «sicurezza». Deve essere «molto di più». Sono impegni precisi quelli che i quasi 200 movimenti e comunità vedono iscritti nella parola fraternità.
Li hanno messi per iscritto nel messaggio finale. Condivisione di beni e risorse. Uguaglianza e libertà per tutti. Approfondimento del patrimonio culturale comune. Apertura alle altre religioni. Solidarietà ai deboli e ai poveri delle città europee. Senso profondo della famiglia. Attenzione alla vita in tutto il suo percorso naturale. Cura di natura e ambiente. Sviluppo armonico dei mezzi di comunicazione.
Così ....continua a leggere --->

Il principio inverso

PieroPasoliniDalla personalità ricca e piena di fascino, Piero Pasolini ha compiuto non solo molte opere che trattano di fisica e di scienza di cui era un esperto – prima di laurearsi aveva partecipato, in parallelo ad Enrico Fermi, alle ricerche sulla scissione dell’atomo – ma attività molto varie che hanno toccato ambiti molto diversi: dalla speculazione metafisica alla costruzione, con le proprie mani, di ....continua a leggere --->

L’unità europea

Un’altra preziosa e autorevole relazione che è importante mettere in evidenza, sempre a proposito della “Giornata “Insieme per l’Europa” (Stoccarda – maggio 2004), è quella di Romano Prodi che il quel periodo era Presidente della Commissione Europea dal significativo titolo: L’unità europea. Il suo importante contributo assume un valenza politica molto speciale in quanto in quei giorni nuovi paesi entrano nell’Unione – Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Ungheria, Malta e Cipro – ai quali si rivolge con ....continua a leggere --->

“Europa: storia e spirito”

Continuiamo a cogliere preziosi contributi attingendo a quella meravigliosa “Giornata “Insieme per l’Europa”, che si è tenuta a Stoccarda nel maggio del 2004, e lo facciamo attraverso l’interessante relazione di Andrea Riccardi “‘Europa storia e spirito’”. Essa è davvero molto preziosa perchè ci offre un’importante lettura storica con la quale ci rende coscienti di quanto è costato incamminarci verso un’Europa unita. Il suo intenso e appassionato approfondimento ci aiuta non solo a spalancare la mente ma anche a metterci in cuore uno ....continua a leggere --->