Il segno dell’autenticità

L’amore reciproco è la verifica dell’efficacia della nostra politica. L’obiettivo dell’amore è di amare insieme, è il fare “con” e non solo “per”. E questo è tipico della politica, che non prevede un soggetto agente nella passività degli altri, ma esige che tutti siano soggetti, pur nella diversità dei compiti. (…)
Il Movimento politico per l’unità fonda esplicitamente la propria dottrina e la propria prassi sulla fraternità, che è prima di tutto una co-appartenenza, una relazione di reciprocità. Per questo il politico dell’unità non si limita all’amore come scelta individuale, che pure ci deve ....continua a leggere --->