L’unità è davvero un segno dei tempi

Che l’unità sia davvero un segno dei tempi, la cui importanza è stata evidenziata nel precedente post (Per una democrazia fraterna), lo affermano con lungimirante autorevolezza due luminosi testimoni (tra gli altri) del ’900 i quali, nella diversità della loro mission, hanno lasciato un segno indelebile nella storia della Chiesa e del mondo: Chiara Lubich e Papa Giovanni II, da poco proclamato Santo.

Davanti a più di 8000 “Ragazzi per l’unità” – in rappresentanza dei 150 mila sparsi nei cinque continenti, riuniti per il loro ....continua a leggere --->