Farsi uno con ogni prossimo

Per amare… occorre “farsi uno” con ogni fratello, come dice Paolo: farsi debole con i deboli… farsi tutto a tutti (cf 1Cor 9, 22).

Farsi uno: entrare il più profondamente possibile nell’animo dell’altro; capire veramente i suoi problemi, le sue esigenze; condividere le sue sofferenze. Chinarsi sul fratello. Farsi in certo modo lui, farsi l’altro. In tale maniera il prossimo si sente compreso, sollevato, perché c’è chi porta con lui i suoi pesi, le sue pene e anche le sue gioie.

“Vivere l’altro” – come diciamo noi – e non condurre più una vita ....continua a leggere --->