Non disperderci nelle “molte cose”

Marta, Marta, tu ti affanni e ti agiti per molte cose, ma di una cosa sola c’è bisogno”  (Lc 10, 41-42). È questa la nuova Parola di Vita che ci accompagnerà per il mese di Giugno che inizierà lunedì di cui, come sono consueto fare, evidenzio qualcosa del commento di Fabio Ciardi.

Non capita anche a noi di… 

Non capita anche a noi a volte di disperderci nelle mille cose da fare? Siamo attratti e distratti da internet, dalle chat, dagli inutili sms. ....continua a leggere --->

Saremo tutti migliori se il nostro entusiasmo contagerà gli altri

Siate liberi e non abbiate paure di dire qualcosa di scomodo, fuori dal coro, o apparentemente impossibile, quando gridate e cantate per la fratellanza tra gli uomini, per la pace. È con queste appassionate parole che ha concluso il suo davvero affascinante intervento il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’Arsenale della Pace (Sermig, fondato da Ernesto Olivero), tenuto il 14/5/2015, nel quale ha evidenziato in modo molto efficace le sue priorità sintetizzate da queste parole chiave: politica, corruzione, pace, ....continua a leggere --->

Alla politica serve un supplemento d’anima, un supplemento di amore

Giovedì, 21 maggio 2015, finalmente il ddl anticorruzione è stato approvato e pur nella sua… incompletezza è un segnale davvero molto importante. Come infatti è stato scritto nel sito ufficiale di Libera che più di tutti si è battuta per questo, essa è “una riforma che non poteva più attendere ma da completare: più nettezza per rescindere i legami tra mafia, corruzione e politica. Un testo che presenta aspetti positivi ma lacunoso in altri. Finalmente torna a essere perseguibile penalmente il falso in bilancio”. Quindi, come dimostra questo autorevole pensiero, affinché le stesse leggi siano sempre più coraggiosamente efficaci è ....continua a leggere --->

Chiara Lubich nella sede delle Nazioni Unite

Questi sono alcuni brani del sapiente intervento che ella tenne il 28 maggio 1997: oggi come non mai vi è la necessità che ciò venga realizzato con il concorso proprio di tutti.

[…] Il Movimento dei Focolari […], puntando sull’unità fra i singoli, fra i gruppi, fra i popoli; sognando una futura realtà, che potrebbe essere espressa dalla parola: mondo unito, genera la pace nel mondo […] propone, promuove, costruisce la pace non ad alto livello, come è per l’ONU, ma nell’umanità, nel popolo, fra persone diverse per lingua, razza, nazione e fede. E quale il vincolo ....continua a leggere --->