Coniugare il dialogo con la testimonianza della Verità

Il post “La fraternità è l’opposto della cedevolezza” che ho pubblicato lunedì 11 maggio 2015 racchiude una sofferta esperienza che ho vissuto in questo periodo e che riassumo così: io credo che il dialogo è davvero fraterno quando non rinuncia a dire la verità, a prendere posizione o iniziative per esplicitare ciò, anche se questo può procurare incomprensioni e anche qualche dolorosa ferita. Se infatti lo si fa non per avere ragione ma unicamente per amore (verso l’altro, nei confronti del bene comune… e amare così costa davvero moltissima fatica), allora, magari non subito, coloro che ....continua a leggere --->