«Trasformate il deserto in foresta».

Trasformate i deserti in foreste, i deserti di morte in foreste di vita”.

Francesco in visita domenica, 24 aprile 2016, al Villaggio della terra e alla Mariapoli romana dei Focolari. La semplicità, il calore, l’impegno. Lascia da parte il messaggio ufficiale e parla a braccio chiedendo di non temere i conflitti, ma di cogliere assieme ai rischi anche le opportunità per cambiare il mondo. Ecco alcuni preziosissimi ....continua a leggere --->

Dialogare per arricchirsi e conoscere meglio sé stessi

Provocare un dialogo inclusivo perché insieme, esercitando la democrazia, si possono mettere in pratica le azioni necessarie per il bene di tutti.                        Certo, occorre comprendere bene cosa significhi e come va attuato il dialogo proprio perché esso è un arte molto esigente, ma la sua attuazione risulta determinante ancor più nel difficilissimo contesto nel quale oggi ci troviamo a vivere e in tutte le realtà in cui siamo chiamati ad agire.

Come infatti ha detto con grande acutezza Jesús Morán all’Università di Mumbai (India), nel corso del ....continua a leggere --->

Le diversità come un fattore di ricchezza

Dall’intervento del Presidente Sergio Mattarella in occasione della “Giornata Nazionale delle persone con disabilità intellettiva” (30/03/2016)

L’Italia democratica e l’Unione Europea sono nate per abbattere i muri di qualunque genere, per eliminare i fili spinati, per costruire un mondo di persone libere, uguali nelle loro diversità, un mondo che sarà tanto più progredito quanto meno l’esercizio dei diritti e la distribuzione delle opportunità verranno condizionati dal privilegio delle disponibilità ....continua a leggere --->

Non ti arrendere mai

Non ti arrendere mai,
neanche quando la fatica si fa sentire,
neanche quando il tuo piede inciampa,
neanche quando i tuoi occhi bruciano,
neanche quando i tuoi sforzi sono ignorati,
neanche quando la delusione ti avvilisce,
neanche quando l’errore ti scoraggia,
neanche quando il tradimento ti ferisce,
neanche quando il successo ti abbandona,
neanche quando l’ingratitudine ti sgomenta,
neanche quando l’incomprensione ti circonda,
neanche quando la noia ti atterra,
neanche quando tutto ha l’aria del niente,
neanche quando il peso del peccato ti schiaccia…
stringi i pugni, sorridi… e ....continua a leggere --->