Non muri ma ponti

Nel post pubblicato il 9 marzo 2016 dal titolo “Mettere a punto stili di vita coerenti” avevo presentato l’iniziativa di quattro sacerdoti bergamaschi e condiviso la lettera che essi hanno scritto per spiegare il loro fortemente provocatorio gesto. Mercoledì scorso, 6 aprile 2016, insieme ad altri 4 amici siamo andati a incontrarli (erano presenti in due) per capire meglio le finalità e i possibili sviluppi: essi infatti hanno deciso di continuare l’iniziativa, intrapresa in occasione della quaresima, per richiamare l’attenzione riguardo al gravissimo dramma degli ....continua a leggere --->