Quale proposito per il 2017?

Nel Messaggio “Urbi et Orbi” nella Solennità del Natale, 25.12.2016, Papa Francesco ha evidenziato le molteplici e complesse situazioni che affliggono l’umanità: meditiamolo in modo che  quelle ferite così terribilmente laceranti riescano a scuotere nel profondo le nostre coscienze in quanto, come ha affermato Chiara, come si potrebbe pensare alla fraternità e all’unità del mondo senza la visione di tutta l’umanità come una sola famiglia?

Mentre dunque fervono i preparativi ....continua a leggere --->

Il mistero del Natale, che è luce e gioia, interpella e scuote

“Lasciamoci interpellare dal Bambino nella mangiatoia, ma lasciamoci interpellare anche dai bambini che, oggi, non sono adagiati in una culla e accarezzati dall’affetto di una madre e di un padre, ma giacciono nelle squallide “mangiatoie di dignità”: nel rifugio sotterraneo per scampare ai bombardamenti, sul marciapiede di una grande città, sul fondo di un barcone sovraccarico di migranti. Lasciamoci interpellare dai bambini che non vengono lasciati nascere, da quelli che piangono perché nessuno sazia la loro fame, da quelli che non tengono in mano giocattoli, ma armi.
Il mistero del Natale, che è luce e gioia, interpella e scuote, perché è ....continua a leggere --->

Tutta l’energia nel costruire il nuovo

Ieri ho voluto seguire in diretta streaming la direzione del PD e con dispiacere ho riscontrato nella relazione del segretario (eccessivamente autocelebrativa rispetto ai pochissimi accenni alle proprie colpe, mentre serviva un suo deciso passo indietro), un errore di fondo gravissimo e cioè credere di essere la risposta invece che la causa del populismo: non comprendere ciò infatti si espone la stessa democrazia a rischi molto pericolosi e che occorra preoccuparsi seriamente lo dice quanto sta accadendo a livello internazionale. Ecco perché sinceramente mi aspettavo un po’ di umiltà, parola forse troppo impegnativa da vivere nell’agire politico, anche ....continua a leggere --->