Partiti politici e sindacati tra modello e attuazione costituzionale (5)

4. Ragioni e conseguenze della mancata attuazione                                                 La mancanza di interventi legislativi attuativi in senso stretto o comunque organicamente integrativi delle previsioni ex artt. 39 e 49 Cost. ha cause molteplici e diverse in relazione alle due disposizioni; cause che sono state ampiamente evidenziate dalla dottrina nel corso degli anni.

4.1 L’inattuazione dell’art. 49 Cost.: da sintomo di forza a fattore di debolezza dei partiti

Con riferimento ai partiti politici, ....continua a leggere --->

Partiti politici e sindacati tra modello e attuazione costituzionale (4)

3.2. Attuazione-limitazione e attuazione-attribuzione
Posto che le previsioni costituzionali sui diritti di libertà, in ragione della struttura di essi, non richiedono attuazione in senso stretto ma sono in grado di produrre ex se una immediata e piena efficacia, sembrano da ascriversi principalmente alla tipologia di attuazione-limitazione quegli atti normativi subcostituzionali che circoscrivessero e precisassero le modalità di godimento della libertà di associarsi in partiti politici in ragione del suo carattere funzionale, ad esempio dettando regole specificative del “metodo democratico” che deve contraddistinguere i ....continua a leggere --->

Partiti politici e sindacati tra modello e attuazione costituzionale (3)

3. I significati che il termine “attuazione” assume in relazione alle previsioni degli artt. 39 e 49 Cost.
Da quanto si è sinora detto, non vi è dubbio che le disposizioni costituzionali esaminate permettano (e, in relazione ad alcuni profili, come si vedrà, richiedono) un intervento del legislatore ordinario, volto ad integrare la disciplina tracciata dalla Carta.
Nonostante siano state avanzate, già a partire da pochi anni dopo l’entrata in vigore della Costituzione, proposte legislative organiche preordinate a tale scopo, esse non hanno finora avuto la ventura – per ragioni diverse – di tradursi in atti normativi. ....continua a leggere --->

Partiti politici e sindacati tra modello e attuazione costituzionale (2)

2.2. Il requisito del metodo democratico
Discorso in parte analogo può essere sviluppato con riguardo al requisito del “metodo democratico”: cittadini associati che si prefiggessero di determinare la politica nazionale prescindendo da tale requisito non avrebbero le caratteristiche per godere della specifica protezione accordata dall’art. 49 Cost. e il regime giuridico dell’associazione andrebbe inquadrato, dal punto di vista costituzionale, esclusivamente alla stregua dell’art. 18 Cost.
Tuttavia, sulla esatta portata del “metodo democratico” menzionato nella disposizione, la dottrina si mostra da sempre non ....continua a leggere --->