Metànoia della politica e riformismo istituzionale

Il 4 dicembre 2016 si tenne il referendum in merito alle riforme istituzionali il quale decretò una sonora bocciatura della proposta presentata dal Governo Renzi e in merito a ciò va ricordato che le forze politiche che si erano duramente opposte durante l’acceso scontro che precedette la consultazione espressero la loro disponibilità, in caso prevalessero i No, a riscriverla tutti insieme.   E ciò era anche il forte auspicio di moltissimi cittadini che si sono espressi per il No e cioè che venisse deposta “l’ascia di guerra” e si potesse valorizzare il vasto confronto che si era sviluppato proprio per poter realizzare davvero una riforma ....continua a leggere --->