5° Riannodare il filo spezzato nei rapporti

Infine Papa Francesco scrive che: La diversità è bella quando accetta di entrare costantemente in un processo di riconciliazione, fino a sigillare una specie di patto culturale che faccia emergere una “diversità riconciliata”. L’espressione “riconciliazione” va intesa in questo contesto nel significato di riannodare i rapporti per unire ciò che è diviso ed essere così davvero tessitori di fraternità. Non possiamo negare che ci riesce più facile erigere barriere, pensando magari che possano difenderci, invece di operare per costruire l’unità nelle relazioni e fra le stesse differenti sensibilità ....continua a leggere --->