Un codice deontologico

Sempre in merito al post precedente c’è un ulteriore aspetto da evidenziare e cioè l’importanza che i nostri rappresentanti si dotino di un codice deontologico. Proprio così scrive su facebook l’amico Alberto, che ringrazio di cuore, nel presentare un suo articolo, pubblicato su Avvenire, a riguardo di questa sempre più irrinunciabile necessità: “I tanti casi di potenziali conflitti di interesse che fanno discutere a fatti avvenuti. Le spese senza controlli in tante regioni, i rapporti clientelari. Le corruzioni e i doni equivoci. È tempo che i nostri rappresentanti si dotino di un codice ....continua a leggere --->