Nessuno deve limitarsi a guardare

I contributi finora evidenziati, i quali sono solo alcuni degli aspetti da tenere più presente per un costruttivo discernimento, dimostrano quanto non sia perciò possibile rinunciare a prendere responsabilmente posizione il prossimo 4 marzo, giorno cioè delle votazioni: nonostante infatti la comprensibile indignazione, a causa della scorrettezza delle forze politiche che anziché valorizzare i cittadini ancora una volta ci penalizzano (anche noi però abbiamo una qualche responsabilità), è indispensabile essere consapevoli che il nostro contributo rimane ancora importantissimo in quanto altrimenti, se non contribuiamo costruttivamente a decidere nel modo ....continua a leggere --->