Se gli uomini sapessero…

Un giorno, sapendo anche che le difficoltà non mancano, gli è stato chiesto: «Ma tu sei felice? E Piero Pasolini disse: sì! Ma perché non dovrei esserlo? Io so da dove vengo, io so dove vado, so come rapportarmi con le persone con le quali mi incontro, perché non devo essere felice?».                                                                    A conclusione del primo post, con il quale ho iniziato la serie di riflessioni riguardo al principio cibernetico che ci ha donato Piero Pasolini, avevo riportato questo importante ricordo. Così come ....continua a leggere --->