Che tipo di uomo hai scelto di essere

Per non dimenticare da dove siamo partiti è molto importante riprendere la forte affermazione con cui Antonio M. B. conclude il commento al profondo scritto “Le due città di Agostino”: «Agostino, in sostanza, ci fornisce un criterio di valutazione della politica molto diverso da quelli correnti… (in quanto per lui) esiste un’altra distinzione… molto più radicale, che dice non dove hai scelto di agire, ma che tipo di uomo hai scelto di essere. Non è un male, in un periodo di risse combattute in nome del “dove”, guardare allo scenario politico attraverso il ....continua a leggere --->