“Noi poliedrico”

 

 

A rafforzare l’esigenza di diventare uomini dell’unità, uomini-mondo è il filosofo spagnolo Jesùs Moran il quale fa emergere dal carisma dell’unità di Chiara Lubich la necessità di lavorare per la costruzione di un “noi poliedrico”, nel quale i differenti soggetti e culture siano rappresentati e per questo afferma che bisogna promuovere la cultura ....continua a leggere --->