La città come luogo della complessità

Un ulteriore e molto qualificato contributo a sostegno di quanto sia davvero fondamentale acquisire consapevolezza del ruolo decisivo della città come luogo in cui il locale e il globale sono sempre più inseparabili.

«La città acquista una centralità come punto di snodo nella configurazione dei rapporti sociali e globali. Non si tratta più, come suggeriva uno slogan tipico della globalizzazione, di «agire localmente e di pensare globalmente», quasi che la razionalità si collocasse a un livello estraneo alla concretezza dei rapporti sociali. Al ....continua a leggere --->