CARI AMICI VI SCRIVO…

CARI AMICI VI SCRIVO…

Oggi il 2018 se ne va lasciandoci ancor più in una preoccupante frammentazione sociale e politica. Domani inizierà un nuovo anno tutto da scrivere e dunque abbiamo la possibilità di ricominciare nell’impegno di trasformare ogni volta la dis-cordia in con-cordia e in questo modo vincere l’odiosa divisione del mondo così che esso possa essere considerato ....continua a leggere --->

La politica torni a brillare

Occorre prendere cocienza che si va sempre più perdendo il senso stesso dell’agire politico il quale è quello di concorrere insieme nel facilitare la ricerca e l’impegno per il bene comune il quale proprio perché è comune, è di tutti e non è mai divisibile. Come fare dunque per favorire l’ascolto reciproco delle ragioni gli uni degli altri per il vero bene del Paese?
Innanzitutto diventa urgente ritrovare un atteggiamento politico reciprocamente rispettoso, tollerante e possibilmente dialogante in quanto è essenziale non ledere mai la dignità di ciascuno, chiunque esso sia, perché ciò ferisce e di conseguenza può portare a ....continua a leggere --->

Visione e ragione per il bene comune

Per dare continuità al post precedente in modo propositivo è importante conoscere questa interessante riflessione di Pierangelo Sequeri: egli infatti riflette sugli snodi salienti che Delpini propone nel suo “Discorso alla città”. Proprio dunque per favorire la lettura di essa riporto in particolare la prima parte.

Da: Riflettere per ritrovare la dedizione al bene comune

Dedicare mente e cuore al bene della comunità ci renderà più intelligenti (non siamo ....continua a leggere --->