Dove stiamo andando?

Venerdì scorso, 7 dicembre 2018, è stato presentato il 52° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese dal quale, per dare solo un’idea di quanto essa sia molto grave, emerge: «Un cattivismo diffuso che erige muri invisibili, ma spessi» e che «le diversità degli altri sono percepite come pericoli da cui difendersi».

Sono due affermazioni così pesanti che non possono non scuotere profondamente le nostre coscienze sempre più assopite: esse infatti evidenziano che l’aver dimenticato l’importanza di quei valori che sostengono il nostro crescere in ....continua a leggere --->