Lo scontro divide, l’ascolto unisce

In merito alla questione del decreto sicurezza a me sembra che prima di attuare l’obiezione civile è molto più opportuno che i sindaci di tutte le appartenenze cerchino insieme un dialogo tra loro e con e tra le Istituzioni: lo scontro frontale infatti porta a insanabili divisioni mentre l’ascolto reciproco unisce e permette così di arrivare a possibili soluzioni per il bene veramente di tutti. Al riguardo ho visto su un social alcuni recriminare che l’approvazione di questo decreto è avvenuta senza attuare un iter parlamentare condiviso, come sarebbe stato doveroso fare, dimenticandosi però che da troppo tempo e ....continua a leggere --->