Il gentleman

«È quasi una definizione di gentiluomo dire
che è uno che non infligge mai dolore.
La descrizione è raffinata e, nel suo ambito, precisa.
Egli si occupa unicamente di togliere gli ostacoli
che limitano la libera e sciolta azione
di coloro che gli sono attorno;
e si associa con i loro movimenti
piuttosto che prendere lui stesso l’iniziativa…
Il vero gentiluomo evita con attenzione
qualsiasi cosa possa causare una scossa
o un sobbalzo negli animi di coloro con cui si trova,
la sua grande premura è
quella di mettere tutti a loro agio, e come a casa.
Tiene lo sguardo su tutta la compagnia;
è ....continua a leggere --->