Siamo stati “pensati” per stare insieme

In questo periodo mi sono trovato a riflettere con sofferenza in merito a quanto è sempre più difficile cercare di accettare e far convivere le differenze: gli spunti (colloqui, incontri, commenti su social…) che si sono incrociati dentro di me infatti mi hanno interrogato facendomi maturare così le considerazioni contenute nello scritto che riporto sotto e di cui evidenzio l’importante conclusione.

Noi difatti ....continua a leggere --->