Il nuovo governo, come il precedente, ha la medesima legittimità e dignità.

La formazione del governo è avvenuta sulla base di una nuova maggioranza parlamentare, come allo stesso modo avvenne l’anno scorso quando nacque quello tra il M5S e Lega, perciò oggi come allora non vi è nessuno scandalo né inciucio. L’auspicio dunque che sale dal profondo del cuore è che da parte di tutte le forze politiche ci sia la piena consapevolezza di avere la responsabilità di “concorrere con METODO DEMOCRATICO a determinare la politica nazionale” e ciò significa quindi permettere a tutti di esercitare il proprio mandato con la stessa medesima legittimità e dignità. Se una singola parte pretende di ....continua a leggere --->