Partendo dai cittadini

“Penso che bisogna ripartire dall’idea del bene comune. Cercare di mettere nell’anima dei nostri il bene comune che vuol dire il bene di tutti. Credo che bisognerà fare qualche cosa per conoscere di più i politici, per influire. Io penso che c’è una potenzialità per influire sul mondo della politica anche in Italia, perché se no non so come si andrà a finire. (…) Questa è una cosa che dovrebbe essere al vertice delle nostre scelte, cioè che cosa serve veramente al bene comune, non al bene di una persona o di un’altra persona.
Se noi abbiamo una spiritualità di comunione ....continua a leggere --->

La realtà è questa…

 

 

“La realtà non è ancora quella che vediamo, è quella che noi facciamo esistere. La realtà è questa: sono le scelte di campo che noi facciamo. Noi dobbiamo dare luce, dobbiamo fare questa scelta, anche tutte le problematiche vederle quell’ottica lì che è l’ottica della speranza, non c’è nulla di irrisolvibile, c’è tutto da vivere e di dare luce, se noi ....continua a leggere --->

Adesso occorre trasformare le parole in fatti

Il premier Conte ha dato vita agli Stati Generali: sarà l’ennesima enunciazione di buoni propositi o un’imperdibile opportunità per coinvolgere davvero tutti affinché venga condiviso insieme un grande Piano nazionale di rinascita? Le stesse minoranze parlamentari sapranno dimostrare la capacità di offrire lealmente il loro insostituibile apporto?
È del tutto evidente che queste sono sfide molto esigenti proprio perché richiede a ciascuna istituzione e soggetto coinvolto il coraggio di mettere da parte ogni ricerca di visibilità e interesse di parte per poter così veramente ....continua a leggere --->