Partendo dai cittadini

“Penso che bisogna ripartire dall’idea del bene comune. Cercare di mettere nell’anima dei nostri il bene comune che vuol dire il bene di tutti. Credo che bisognerà fare qualche cosa per conoscere di più i politici, per influire. Io penso che c’è una potenzialità per influire sul mondo della politica anche in Italia, perché se no non so come si andrà a finire. (…) Questa è una cosa che dovrebbe essere al vertice delle nostre scelte, cioè che cosa serve veramente al bene comune, non al bene di una persona o di un’altra persona.
Se noi abbiamo una spiritualità di comunione ....continua a leggere --->