Una garanzia per il bene del nostro Paese (1° parte)

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi sta ridando sobrietà all’agire politico in quanto non utilizza i social e non cerca visibilità attraverso i giornali o la televisione, ma si limita solamente alla comunicazione istituzionale. Anche i ministri hanno accolto l’invito a seguire il suo esempio. Dopo aver dato eccessivamente importanza all’apparire ed aver assistito al diluvio di parole ciò è un cambio di modalità che non si può non apprezzare in quanto l’intento è proprio quello di far parlare i fatti. Certo, è naturale che questo dovrà essere verificato per vedere se sarà proprio così, ma non si può negare ....continua a leggere --->