Chi non ama suo fratello è omicida

Questo pensiero di Ermes Ronchi ci interpella così tanto da chiederci di fare un profondo capovolgimento del nostro agire personale e comunitario: egli infatti afferma che se non arriviamo ad amare i nostri nemici significa che alla vita degli altri non diamo tutta l’importanza che essa merita. Penso in particolare a quanto ci sia bisogno che questo coraggioso atteggiamento lampeggi nella mente e nel cuore di tutti coloro che nei differenti ruoli sono chiamati a realizzare, attraverso l’arte della politica, il bene comune.
“Il problema grande, se vogliamo portare avanti il ....continua a leggere --->