Ridare energia al progetto europeo (Premessa)

In occasione delle imminenti elezioni europee è indispensabile che avvenga uno schietto ma leale confronto fra le differenti visioni in campo, in quanto diventa molto importante contribuire a ridare energia al progetto politico europeo attraverso l’individuazione di obiettivi realistici ed entusiasmanti: quelli senza i quali i sogni perdono senso. Lo stesso scacchiere mondiale cosi teso e polarizzato fa comprendere ancor più che veramente solo il recupero di una comunità europea più coesa e fraterna può essere in grado di affrontare le difficilissime sfide che l’attendono.                             A proposito di quanto sia fondamentale attuare ciò è molto importante fare tesoro di un pensiero di Alcide de Gasperi, uno dei padri fondatori dell’Europa, il quale lo ha pronunciato già nel 1952 e che invita proprio al dialogo: “Bisogna scegliere: o parlare, discutere, fare appello alla ragione, fare appello alla capacità umana, oppure ricorrere alla forza, al comando, imporre la volontà di una persona. (…) Nel passato sono stati tanti i conflitti e le guerre per questa impossibilità di trovare l’accordo, di discutere, per l’impossibilità di mettersi insieme in un’Assemblea e trattare di pace; non è meglio che facciamo uno sforzo per raggiungere la pace, per avere delle formule, per avere delle istituzioni che garantiscano questa pace?

Continua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*