Amare tutti (3)

Il politico dell’unità crede nella fraternità universale, ed estende l’idea di “prossimo” a tutti gli uomini. Amare tutti è particolarmente importante in politica, perché realizza la sua dimensione universale: la politica infatti ha lo scopo di realizzare il bene di tutti i cittadini, non solo dei sostenitori del proprio partito; e per realizzare il bene comune, è necessario che tutti i gruppi politici e i partiti riescano a esprimere il bene di cui sono portatori: per questo, la politica dell’unità fa amare il partito altrui come il proprio, la comunità altrui come la propria. E poiché “È l’unità dei popoli, nel rispetto delle mille identità, il fine stesso della politica” e quindi riguarda l’umanità intera, ne consegue che anche “La Patria degli altri va amata come la propria”: questo significa che non si può prendere nessuna decisione che porti un apparente beneficio per il proprio Paese, mentre un altro, magari più debole, ne viene danneggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*