Adesso abolire subito le liste bloccate!!!

Ritengo che la ventata di freschezza che hanno portando le primarie del centrosinistra, le quali speriamo vivamente possano contagiare fortemente anche tutti gli altri partiti, non possono e non devono far dimenticare e nemmeno diminuire la nostra tensione nel chiedere con incessante insistenza la riforma della legge elettorale.

Anzi, proprio questo tripudio di partecipazione dimostra quanto sia sentita, dai cittadini/elettori, l’esigenza di poter scegliere i propri rappresentanti e quindi a maggior ragione ciò deve essere tenuto nella massima considerazione da parte di chi ha il dovere di porre mano a questa irrinunciabile richiesta che sale prepotentemente dal Paese.

Questo è del tutto evidente esige da parte loro di uscire decisamente da quelle perverse logiche legate alla ricerca egoistica ed esasperata del consenso e il cui fine nulla a che fare con quel servizio richiesto a coloro che decidono di impegnarsi in politica: infatti se non si mette il bene comune del nostro Paese al di sopra di tutto, la cui realizzazione dipende appunto dal concorso di tutti, la stessa competizione e il potere che essa fa conquistare diventa il fine, anziché essere il mezzo della politica.

Anche noi però dobbiamo fare tutta la nostra parte per pungolarli e costringerli ad assumersi le loro responsabilità e visto che i tempi stanno diventando sempre più stretti bisogna fare questo nel modo più celere possibile: è indispensabile infatti impedire alla classe politica che si autoelegga per cooptazione, anziché per scelta di coloro che ne sono i sovrani in quanto in questo modo vi è un allontanamento dagli ideali democratici, nella sostanza e nella forma, e così ciò che va perso è proprio l’idea stessa di bene comune.

* Ci aiuti a capire e stimoli la nostra positiva ma energica reazione la recente risposta del Presidente Napolitano all’onorevole Roberto Giachetti (che vi allego), il quale a da poco interrotto per gravi motivi di salute lo sciopero della fame proprio perchè si arrivi a fare la riforma elettorale. Risposta del Presidente Napolitano all’onorevole Giachetti

1 pensiero su “Adesso abolire subito le liste bloccate!!!

  1. Bene! Le primarie fanno bene!
    Speriamo che presto si impongauna riforma della legge elettorale che vada nella direzione di garantire la partecipazione e la scelta da parte dei cittadini.

    Se non dovessimo giungere alle preferenze, speriamo almeno che i partiti propongano primarie per la scelta dei candidati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*