L’amore porta sempre luce

Noi pensiamo […] che è stato forse per questo amore esercitato verso i poveri – l’amore porta sempre luce – che abbiamo ben presto capito che il nostro cuore non doveva rivolgersi soltanto a loro, ma a tutti gli uomini indistintamente. […] come fa Dio che manda il sole e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. Non c’è da scegliere per noi allora fra il simpatico e l’antipatico, fra il brutto e il bello, fra quello della mia patria o lo straniero, bianco o nero o giallo, europeo o americano, africano o asiatico, cristiano o ebreo, musulmano o indù. L’amore non conosce alcuna forma di discriminazione. […] Amare i fratelli singolarmente e collettivamente: amare, quindi, i prossimi ad uno ad uno e rispettare sommamente ogni popolo. Ne nasce un cambiamento radicale di mentalità, ne nasce una rivoluzione. Se tutti facessero solo questo, la terra sarebbe già un cielo. 

Chiara Lubich

(Dal discorso ad un gruppo di musulmani 2002)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*