Una politica per giovani

A Crema i giovani della scuola di partecipazione del Movimento politico per l’unità, durante la recente campagna elettorale, hanno dato vita ad una iniziativa davvero molto interessante invitando i quattro principali candidati al consiglio regionale della Lombardia (Pdl, Pd, Udc e Fare, mentre il Movimento 5 stelle non ha voluto partecipare) i quali si sono confrontarsi alla presenza di duecento giovani elettori.
Come essi stessi scrivono: «Il clima non è stato da mero dibattito elettorale: si respirava amicizia e condivisione. I candidati stessi hanno tenuto un comportamento di apertura e profondo rispetto verso gli altri competitor. Si è percepita all’istante la lontananza dalle trasmissioni e dai programmi televisivi di queste settimane di campagna elettorale, dove lo scontro prevaleva sulle proposte. I candidati hanno saputo sperimentare e verificare sul campo la cultura del dialogo e della fraternità. Il pubblico non ne è rimasto “immune”. (…) Questa iniziativa è solo il primo passo di un patto tra noi elettori e i futuri (nostri) eletti nelle istituzioni. Il primo gradino di un processo di condivisione vera e sincera».
A me sembra che sia davvero una forte e preziosa lezione quella che ci offrono questi giovani e per questo speriamo che anche noi adulti rimaniamo contagiati così da agire anche noi con lo stesso entusiasmo: grazie ragazzi siete semplicemente fantastici!!! (Leggete l’intero resoconto cliccando su questo link)

http://www.cittanuova.it/c/426057/Una_politica_per_giovani.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*