Lasciarsi riconciliare

Chiara LubichÈ iniziato Maggio e con esso una Parola di Vita di Maggio 2014 la quale prende spunto da questo versetto di Paolo «…in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio». Essa è davvero molto esigente in quanto ci invita a vivere una verità fondamentale la quale ha oggi tutta la sua attualità e cioè la capacità di lasciarsi riconciliare. Come infatti commenta Chiara: “È la rivelazione che tutta l’umanità attende: sì, Dio è vicino con il suo amore a tutti e ama appassionatamente ciascuno. Il nostro mondo ha bisogno di questo annuncio, ma lo possiamo fare se prima lo annunciamo e lo riannunciamo a noi stessi, sì da sentirci circondati da questo amore, anche quanto tutto farebbe pensare il contrario”.

Se questa esortazione alla riconciliazione è rivolta proprio a tutti ciò vale ancora di più per coloro che agiscono in politica: non è del tutto evidente infatti che la sempre più esasperata contrapposizione ha indurito così tanto i cuori che si arriva perfino a calpestare pesantemente la dignità dell’altro?

Allora come dice ancora Chiara dobbiamo prendere coscienza che: “Siamo chiamati ad abbattere tutte le barriere che si oppongono alla concordia fra le persone e i popoli. (…) Amiamoci come lui ci ha amati, senza chiusure e pregiudizi, ma aperti a cogliere e apprezzare i valori positivi del nostro prossimo, pronti a dare la vita gli uni per gli altri. (…) Vivere questa parola significa divenire dei riconciliatori. …ogni nostro gesto, ogni parola, ogni nostro atteggiamento (sia) impregnato d’amore”.

Allora buona rivoluzione a tutti… perché di rivoluzione si tratta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*