La piccola fiammella sulla fronte

“Ogni uomo viene al mondo con una piccola fiammella sulla fronte, che non si vede se non con il cuore, e che è come una stella che gli cammina davanti.

Quando due uomini si incontrano, le loro due stelle si fondono e si ravvivano – ognuna dà e prende energia dall’altra – come due ceppi di legno posti insieme nel focolare.

L’incontro genera luce. Quando, invece, un uomo per molto tempo resta privo di incontri, solo, la stella che gli splendeva in fronte piano piano si affievolisce, fino a che si spegne.

E l’uomo va, senza più una stella che gli cammini davanti”.

Ermes Ronchi al Papa e alla Curia durante gli esercizi spirituali ad Ariccia, l’8 marzo 2016, racconta questa parabola ebraica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*