La natura maestra di vita…

Bordogna

In questi giorni passeggiando nei boschi ho compreso ancor di più quanto sia importantissimo se ogni tanto ci fermassimo ad ascoltare e ammirare ciò che di bello ci viene donato:

lo scorrere tranquillo dell’acqua dentro un piccolo ruscello, il melodioso concerto del cinguettio degli uccelli, la natura che in questi giorni comincia a rifiorire (che armonioso spettacolo donano il bianco dei ranuncoli, il giallo delle primule, il viola delle pervinche…), i bellissimi paesaggi di montagna, gli stupendi colori di un tramonto, di un’aurora…

Mettersi ad “ascoltare” e “contemplare” quanto ci circonda infatti gioverebbe moltissimo anche a semplificare il nostro stesso “pensare” e ciò di conseguenza favorirebbe una maggiore qualità delle nostre relazioni: sì, la natura è veramente maestra di vita… proprio perché insegna a vivere quell’unità che rende possibile la diversità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*