Rigenerare per legge il ruolo dei partiti

Ho voluto di proposito aspettare ad offrire alcune mie modestissime considerazioni rispetto ai risultati del referendum e ciò a motivo della situazione molto delicata che si è creata la quale esige davvero tanta ponderatezza: adesso infatti è importante impegnarci perché i conflitti si azzerino, il clima si rassereni e tutti si mettano al lavoro per individuare un percorso condiviso che previlegi unicamente il bene del Paese.        Sì, ora più che mai diventa determinante rendere possibile l’unità tra diversi come organizzazioni intermedie rinnovate tra cittadini e istituzioni, lo dice anche il 50° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese 2016. E proprio per indicare da dove è urgentemente irrinunciabile partire ho voluto esprimere fin dal titolo il senso stesso del mio scritto: “RIGENERARE PER LEGGE IL RUOLO DEI PARTITI”.               Certo, ciò potrà sembrare davvero difficile, perché questa legge non trova posto tra le priorità dell’agenda politica di nessun partito (né di maggioranza né di opposizione), ma se essa la sosterremo tutti insieme con fermezza e perseveranza faremo quella differenza che potrà risultare davvero vincente!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*