Un completo cambiamento…

Non possiamo negarlo: ognuno ha la sua croce. Il dolore, nelle sue differenti manifestazioni, fa parte della vita umana, benché ci risulti incomprensibile e contrario al desiderio di felicità. Tuttavia, possiamo scoprire in esso una luce inattesa.  Così come succede a volte quando, entrando in alcune chiese, avvertiamo delle meravigliose e luminose vetrate che dall’esterno sembravano buie e prive di bellezza.

Ci viene chiesto un completo cambiamento nella nostra scala di valori, di spostarci dal centro e di rifiutare la logica della ricerca di un interesse personale.  Dobbiamo fare più attenzione alle esigenze degli altri che alle nostre; utilizzare le nostre energie per far felici gli altri, senza perdere l’occasione di confortare e dare speranza a coloro che incontriamo. Da questa liberazione dall’egoismo può iniziare in noi una crescita in umanità, una conquista della libertà che dia pienezza alla nostra personalità.

E questo anche quando tante volte veniamo messi alla prova a causa di piccole o grandi incomprensioni nell’ambiente sociale in cui viviamo.  Ma non siamo soli e dobbiamo continuare a giocare la nostra vita per l’ideale più ardito: la fraternità universale, la civiltà dell’amore.

Claudie Larrique    

Dal blog “In cammino” di Pasquale Lubrano – Città Nuova

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*