Se la cantano e se la suonano da soli

Una leader da ormai tantissimi anni sulla scena politica italiana e tutt’ora protagonista in modo molto graffiante così ha affermato: “Non ho mai visto una campagna elettorale più sgangherata, più mediocre, più piena di bugie, più piena di promesse, più piena di cose impossibili e che il buon senso vostro e anche di chi le dice sa che sono impossibili e che tutte queste proposte esuberanti si spegneranno il 5 maggio come le candele, una dietro l’altra, semplicemente perché la politica non è solo fare i conti ma è anche fare i conti”.                                                                                                                                 Al riguardo quello che più preoccupa è soprattutto la mancanza di confronto sui programmi fra i differenti soggetti politici, molto probabilmente proprio perché sanno di non comportarsi lealmente, in quanto stiamo assistendo ad una campagna elettorale fatta da monologhi, contrapposizioni, iniziative autoreferenziali… e ciò purtroppo rende possibile il rischio di lasciarsi ingannare da quelli che parlano alla “pancia” delle persone, illudendo con false promesse, ma anche da quelli che esternamente sembrano buoni agli occhi della gente, ma dentro nascondono altrettanta ipocrisia e male.                                                                                                                                   Che si rifiuti il confronto fra diversi soggetti politici, impedendo così ai cittadini/elettori di esercitare il dovere/diritto della propria sovranità attraverso un costruttivo discernimento comunitario, l’ho toccato io stesso con mano in quando, insieme ad alcuni amici, avevamo realizzato una serata con quattro candidati della Regione Lombardia ma poi purtroppo, non certo per colpa nostra, si è voluto far venire meno gli stessi presupposti sui quali essa era stata pensata e così non è rimasto altro che cancellarla. La serata era programmata proprio per oggi: peccato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*