Se gli uomini sapessero…

Alcuni giorni fa è stato il mio 70°compleanno (cominciano ad essere tanti) e ciò mi porta a rendermi conto di come più gli anni passano e più avverto lo scorrere del tempo, dell’età che avanza e ciò mi rende maggiormente consapevole di quanto sia sempre più importante vivere ogni attimo il più intensamente possibile.

Mi rendo conto infatti che ogni compleanno è un po’ simile a quando si sale verso la cima di una montagna: ad ogni tornante infatti si vede un panorama diverso e più si sale e più gli orizzonti diventano sempre più grandi… ....continua a leggere --->

Andrà tutto bene… se

Ci sono momenti in cui si sente tutta la sofferenza per quanto accade: per tutti coloro che ogni giorno vengono uccisi in ogni parte del pianeta, in particolare in questi giorni per la crudele uccisione del quarantaseienne George Floyd che adesso sta scuotendo violentemente gli Stati Uniti; per le numerosissime morti a causa della pandemia che avvengono in ogni parte della terra, in particolare nell’Amazzonia, dove si parla perfino di fosse comuni, soprattutto tra quei popoli indigeni così vulnerabili… e si potrebbe continuare. Quanto bisogno di fare silenzio per ascoltare questo grido di dolore che sale ovunque nel mondo. ....continua a leggere --->

Necessità di unità, responsabilità e coesione

L’eccezionalità della situazione ha determinato difficoltà mai sperimentate nella storia della Repubblica, ponendo a tutti i livelli di governo una continua domanda di unità, responsabilità e coesione. (…)

La crisi non è terminata e tanto le Istituzioni quanto i Cittadini dovranno ancora confrontarsi a lungo con le sue conseguenze e con i traumi prodotti anche nelle dimensioni più intime della vita delle persone. (…)

Il senso di responsabilità e le doti di resilienza che ....continua a leggere --->

«Considerazioni in chiave psicologica in tempi di Pandemia»

Ho avuto modo di leggere l’articolo del dott. Francesco Sciuto «Considerazioni in chiave psicologica in tempi di Pandemia» e l’ho molto apprezzato proprio perché è uno scritto molto bello e avvincente che arricchisce davvero tanto la comprensione delle conseguenze che ha provocato quanto è accaduto e per questo lo condivido. Per poter cogliere al meglio il suo pensiero posto questa preziosa sintesi come introduzione di Marco Fatuzzo che ringrazio di cuore per il graditissimo ....continua a leggere --->